10 consigli dai professionisti dello storytelling

Come ogni abilità, la narrazione richiede pratica ed esercizio. Ecco come migliorare la propria tecnica con i suggerimenti dei professionisti dello storytelling del Forbes Communications Council

I professionisti dello storytelling raccolgono le idee e le trasformano in storie avvincenti nelle quali le persone amano immedesimarsi. Una grande narrazione trasporta i lettori in luoghi nuovi e inaspettati dove possono assimilare più facilmente concetti non familiari e considerare prospettive diverse. Come con qualsiasi abilità, il modo per padroneggiarla è esercitarsi. I migliori narratori hanno affinato la loro tecnica per anni. Come hanno ottenuto l’esperienza pratica di cui avevano bisogno? Gli esperti del Forbes Communications Council consigliano i metodi più efficaci per diventare professionisti dello storytelling.

1. Imparare da chi ha esperienza

Ascoltare esperti che condividono il loro messaggio è un modo semplice per migliorare. Assimilate tutto ciò che potete da TED Talks, podcast o semplicemente guardando il capo o un collega anziano. Prestate attenzione a ciò che enfatizzano e alle conclusioni alle quali giungono. Attraverso l’osservazione, scoprirete che incorporare le loro abilità sarà un processo naturale. (Michelle Gabe, TRUFF).

2. Mettersi nei panni di qualcun altro

Se state lavorando sulla capacità di narrazione, provate a mettervi nei panni di qualcun altro. È importante scegliere qualcosa che vi entusiasmi, capire da dove deriva questa passione e qual è l’investimento emotivo. Che sia per un marchio, una persona o un prodotto, applicate lo stesso sentimento alla storia che state creando. (Noressa Kennedy Hinkler, Travel Nurse Across America).

3. Usare le storie nella vita di tutti i giorni

Il segreto è la ripetizione. Allenatevi. Lo storytelling è una delle più grandi capacità nell’ambito del content marketing. Non ci sono scorciatoie. Un modo per allenare la mente è iniziare a utilizzare le storie nella vita quotidiana con i dipendenti, i colleghi o gli amici. Spiegate le cose usando le storie: rimarrete stupiti dal loro potere. (Andrea d’Agostini, American Power & Gas).

4. Creare suspense

Uno dei modi migliori per coinvolgere il pubblico è creare suspense. Indipendentemente dalla forma di comunicazione che utilizzate, raccontare la vostra storia con una narrazione piena di suspense farà sì che le persone vogliano saperne sempre di più. (Cynthia Sener, Chatmeter).

5. Non rifuggire dai conflitti

In qualità di storyteller, molti evitano di toccare il conflitto. È un errore, poiché il conflitto e le difficoltà possono essere strumenti potenti. Potete usarli per attirare il pubblico e rendere un lieto fine ancora più edificante. Non dovreste ignorare le dure verità mentre comunicate, poiché questo è ciò che collega agli altri. La connessione umana è l’obiettivo quando si racconta una storia. (Melissa Duenas, Leidos).

6. Scrivere per un pubblico eterogeneo

Un modo per migliorare le capacità di narrazione è scrivere per un pubblico diversificato. Scrivere per gruppi di età diverse con background e interessi differenti consente di ampliare le proprie capacità, portandovi fuori dalla zona di comfort per osservare la realtà da varie angolazioni. (Kelly Vaught, BeCore Experiential Marketing).

7. Trovare la storia dietro la storia

Un esempio che proviene dal giornalismo e che riguarda i dettagli: la storia non è l’uragano; è la persona che ha salvato il cane nel mezzo del diluvio. La storia non è il Super Bowl; è il ragazzo che passa tutto il giorno a rivestire il campo o a cucire il pallone. Cercate la storia dietro la storia. (Lee Gordon, Brunswick Corporation).

8. Provocare una reazione emotiva

Qualunque cosa vogliate trasmettere al pubblico, deve provocare una reazione emotiva. Altrimenti, non andrà lontano. Analizzate il legame emotivo della vostra storia, trovate gli eroi e create un pezzo che valga la pena leggere o guardare, anche se si tratta di un annuncio per un servizio o prodotto “noioso”. (Renata Milicevic, Post For Rent).

9. Consumare una grande quantità di contenuti creativi

Leggere un buon libro vi aiuterà a rafforzare le tecniche di storytelling, ma differenziare gli stimoli creativi vi permetterà di comprendere le sottigliezze della narrazione. Scegliete film acclamati e di nicchia, opere teatrali magistrali e fumetti fantasiosi. Ascoltate podcast e musica. Più contenuti prenderete in considerazione, più aumenterà la vostra capacità di tradurre il mondo in modi nuovi e freschi. (Melissa Kandel, little word studio).

10. Rendere la storia multisensoriale

Non bastano un titolo accattivante e un buon copy. Ravvivate il tutto con infografiche, video, suoni, colori per “accendere” l’esperienza. L’aggiunta di nuovi contenuti fa risaltare il marchio e rafforza l’identità di marca. La scienza ha dimostrato che le persone ricordano meglio le esperienze multisensoriali. (Amine Rahal, Regal Assets).