I migliori libri per imparare lo storytelling

Una selezione di testi che affrontano l’argomento da punti di vista e angolazioni differenti, per un salto di qualità nella narrazione dei brand e d’impresa

Si avvicina il Natale: l’occasione per regalare o regalarsi un libro per imparare o affinare le tecniche dello storytelling. L’argomento è decisamente ampio: dalla scrittura creativa al digital marketing, dal linguaggio dei social alla struttura narrativa di una sceneggiatura. I punti di vista sono molteplici: basta scegliere la categoria che può risultare di maggiore interesse e utilità in base ai propri obiettivi. Ecco una selezione di libri che affrontano il tema da diverse angolazioni.

“Il viaggio dell’eroe”

Lo storytelling ha origini lontane, nella forma più pura e antica di comunicazione: la narrazione. Questo libro di Christopher Vogler (Editore Dino Audino – 2010) è una pietra miliare per chiunque voglia avventurarsi nel mondo della scrittura. Basandosi sul lavoro di Joseph Campbell, uno studioso dei miti, l’autore analizza, con continui rimandi a sequenze di grandi film, la figura del protagonista e il suo percorso. Ogni eroe segue una strada fatta di alti e bassi che lo porta, alla fine  della storia, a conquistare una nuova consapevolezza. Solo così un lettore, o uno spettatore, resta incollato al libro o allo schermo. Vale per ogni genere di narrazione, incluso il racconto d’impresa.

“La parola immaginata”

La celebre pubblicitaria Annamaria Testa espone in questo testo, edito da Il Saggiatore (2010), teoria, tecnica e pratica del lavoro di copywriter. Un ruolo non lontano da quello dello storyteller, del quale è utile imparare regole e principi per costruire solide basi nel mondo del marketing e della scrittura. Una campagna pubblicitaria, per essere efficace, richiede un lavoro sulla scelta delle parole, l’associazione alle immagini, l’invenzione di un titolo vincente. Un procedimento che va applicato anche nella narrazione aziendale.

“Testi che parlano –  Il tono di voce nei testi aziendali”

Un approfondimento interessante e particolare a cura di Valentina Falcinelli (Editore Franco Cesati – 2018) sul “tono di voce”, che rappresenta la personalità e i valori dell’azienda. Può essere freddo, neutro, caldo o colorato, ed è importante scegliere quello giusto. Perché, come spiega l’autrice, “il tono di voce è l’ingrediente alla base di un’identità verbale forte e, quindi, di un brand davvero emozionale”.

“Raccontare le imprese”

Fulvio Julita, in questo testo pubblicato da Boré srl, Youcanprint (2017), racconta “Storie di gente intraprendente che cavalca internet controcorrente”. Nella vita di un’impresa c’è un patrimonio di storie da raccontare: l’autore, grazie all’esempio di esperienze dirette, mostra quali sono le informazioni che sanno suscitare l’attenzione sul web, spiega il ruolo della rivoluzione digitale che ha investito la vita e la professione delle persone, offrendo spunti per guardare al marketing delle piccole imprese con occhi diversi.

“Web storytelling – Come raccontare le marche online”

Un libro attuale, concreto e ricco di esempi sullo storytelling, scritto da Joseph Sassoon, Editore Franco Angeli (2018). L’autore propone regole utili per impostare correttamente la narrazione di marca sulle nuove piattaforme. Invita a riflettere sul ruolo del web e dei social media, dove le storie conservano il loro potere se declinate secondo gli interessi e i desideri del pubblico. Lo storytelling spiegato alla luce dei cambiamenti dell’era digitale, che impongono un nuovo modo di pensare la comunicazione d’impresa.

“Social media storytelling”

Questo volume di Gary Vaynerchuk, edito da Unicomunicazione.it (2019), spiega, come recita il sottotitolo, “Come raccontare la tua storia nel mondo rumoroso dei social”. Vaynerchuk, imprenditore americano e autore di bestseller, condivide consigli, informazioni e case studies per imparare ad adattare business e strategie a un mondo affollato e in costante cambiamento come quello dei social. Un percorso che richiede uno storytelling calibrato su ogni singola piattaforma.

“Visual storytelling – Quando il racconto si fa immagine”

Daniele Orzati propone per Hoepli (2019) un focus sulla narrazione per immagini, frutto di anni di attività di consulenza e progettazione del racconto visivo per aziende e multinazionali. Il libro fornisce le chiavi per scoprire che cosa nascondono le immagini che quotidianamente attirano il nostro sguardo, spiegando come si costruiscono gli immaginari visivi che portano a scegliere e comprare determinati prodotti e brand piuttosto che altri.