Meet Me Tonight 2015

Una notte per appassionarsi al mondo della scienza. È Meet Me Tonight, l'evento che ogni anno porta i ricercatori di Milano a uscire dai loro laboratori per incontrare la gente, mostrare esperimenti e nuove scoperte scientifiche.

Meet Me Tonight

Una notte per appassionarsi al mondo della scienza. È Meet Me Tonight, l’evento che ogni anno porta i ricercatori di Milano a uscire dai loro laboratori per incontrare la gente, mostrare esperimenti e nuove scoperte scientifici.

Per due mesi il team di esperti in social media, copywriting, ufficio stampa e digital marketing di FpS Media ha curato la comunicazione del Meet Me Tonight di Milano.

Un successo da quasi un milione di visualizzazioni

In 60 giorni, grazie all’attività svolta da FpS Media, sono state raggiunte 768.000 persone sul web e sui social network. Su Facebook i fan della Pagina sono aumentati del 28%, su Twitter del 45%. L’hashtag dell’evento #mm2night2015, scelto dall’Università degli Studi di Milano, è diventato in poco tempo trend topic su Twitter.

I principali media hanno dedicato servizi, articoli e approfondimenti alla Notte dei Ricercatori milanesi prima e dopo l’apertura dell’evento. 55.000 persone hanno visitato i 44 stand allestiti ai Giardini Indro Montanelli e al Museo Nazionale della Scienza di Milano e partecipato alle 120 attività organizzate per grandi e piccoli.

La Notte dei Ricercatori Milanesi

Laboratori interattivi, dialoghi su temi d’attualità di scienza, ricerca e innovazione, conferenze: la scienza è alla portata di tutti con il Meet Me Tonight, un evento che ogni anno coinvolge migliaia di visitatori.

I 500 ricercatori e studiosi invitati hanno trattato temi che vanno dalla matematica come strumento per prendere una decisione alla sicurezza attraverso l’uso degli smartphone; dall’informatica come metodo per generare un brano musicale ai robot sociali pensati per i bambini con disabilità.

L’evento, coordinato dall’Università degli Studi di Milano, ha coinvolto il Politecnico, l’Università di Milano-Bicocca, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, il Comune di Milano, la Regione Lombardia e la Fondazione Cariplo.